CANI E GATTI, COME DIFENDERLI DA FUOCHI E BOTTI

In occasione di una festa del vostro vicino che purtroppo sceglie di divertirsi con fuochi artificiali e botti oppure ancora peggio durante le festività di fine anno, o comunque in qualsiasi situazione di forti rumori, bisogna assolutamente proteggere i nostri amici a 4 zampe dalle loro inevitabili forti paure e ansie, considerando che loro sono dotati di un’udito estremamente sensibile che amplifica i rumori e quando succede questo bisogna stare attenti perchè le paure possono diventare panico con conseguenze anche gravi.

                                                         

Il nostro consiglio è di non farli stare all’aperto, ma bensì in posti coperti e chiusi dove possano sentirsi protetti, non lasciare le porte aperte perchè in situazioni di forte paura che si manifesta secondo il carattere proprio del soggetto, potrebbero scappare all’impazzata perdendo l’orientamento oppure saltare dal balcone in preda al panico, è importante che almeno una persona rimanga in sorveglianza e che questa persona mantenga un’atteggiamento sereno ma anche distaccato dall’animale e non troppo protettivo in modo di non rafforzare le loro insicurezze e paure. Non dimenticate mai di apporre segni di identificazione in caso di smarrimento dell’animale, quindi medagliette con nome del cane o gatto e recapito. Un’aiuto valido è dato anche dalla musica a volume abbastanza alto che copre gli improvvisi rumori e botti.

Importante è anche non tenerli mai legati perchè potrebbero strozzarsi, sicuramente un valido aiuto per la loro serenità e anche la vostra è somministrargli dei calmanti naturali, da non confondere con quelli chimici e psicofarmaci.Informatevi nel vostro negozio di fiducia o dal veterinario perchè ne esistono in commercio di validissimi e assolutamente naturali che curano le ansie senza essere invasive.

www.mamapet.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Hai bisogno di effettuare un ordine?